10.51.20 Produzione dei derivati del latte

DESCRIZIONE

  • produzione di bevande a base di latte
  • produzione di panna ottenuta con latte liquido fresco, pastorizzato, sterilizzato omogeneizzato
  • produzione di latte in polvere o concentrato, dolcificato o meno
  • produzione di latte o panna in forma solida
  • produzione di burro
  • produzione di yogurt
  • produzione di formaggio e cagliata
  • produzione di siero di latte
  • produzione di caseina greggia o lattosio
  • produzione di starter (fermenti lattici)
    Dalla classe 10.51 sono escluse:

  • produzione di latte crudo (bovino), cfr. 01.41
  • produzione di latte crudo (ovino, caprino, equino, da asini, da camelidi eccetera), cfr. 01.45, 01.43, 01.44
  • produzione di succedanei del latte e del formaggio non caseari, cfr. 10.89

    SOGLIA PER IL REGIME FORFETTARIO:

    Possono accedere al Regime Forfettario con aliquota al 15% le attività che non superano la soglia di ricavi annuale pari a

    65.000€

    CATEGORIA DI RISCHIO

    La categoria di rischio viene utilizzata per la valutazione degli adempimenti obbligatori nell’ambito della sicurezza del lavoro.

    RISCHIO ALTO