18.12.00 Altra stampa

DESCRIZIONE

  • stampa di riviste ed altri periodici, pubblicati meno di quattro volte alla settimana
  • stampa di libri e opuscoli, spartiti e manoscritti di musica, mappe, atlanti, manifesti, cataloghi, prospetti ed altri
    stampati pubblicitari, francobolli, marche da bollo, titoli rappresentativi, assegni ed altra carta valori, smart cards,
    album, agende, calendari ed altri stampati commerciali, carta da lettere con intestazione personale ed altro materiale
    stampato tramite stampa tipografica, offset, rotocalcografia, flessografia, serigrafia ed altre macchine da stampa,
    macchine duplicatrici, stampanti elettroniche, goffratrici eccetera

  • stampa diretta su tessuti, plastica, vetro, metallo, legno e ceramica
  • stampa su etichette e cartellini (litografia, rotocalcografia, flessografia, altro)
  • stampa su articoli pubblicitari e stampa di pubblicità su automezzi
    Dalla classe 18.12 sono escluse:

  • stampa su tessuti nell’ambito dell’industria tessile, cfr. 13.30
  • fabbricazione di prodotti cartotecnici (taccuini, cartelline, registri, libri contabili, moduli commerciali eccetera),
    quando l’informazione stampata non è la principale caratteristica, cfr. 17.23

  • fabbricazione di etichette (in carta e cartone), cfr. 17.29
  • edizione di materiale stampato, cfr. 58.1
  • editoria, cfr. sez. J
  • attività delle fotocopisterie, cfr. 82.19
  • stampa immediata, su richiesta del cliente, di T
  • shirt, cfr. 95.29

    SOGLIA PER IL REGIME FORFETTARIO:

    Possono accedere al Regime Forfettario con aliquota al 15% le attività che non superano la soglia di ricavi annuale pari a

    65.000€

    CATEGORIA DI RISCHIO

    La categoria di rischio viene utilizzata per la valutazione degli adempimenti obbligatori nell’ambito della sicurezza del lavoro.

    RISCHIO ALTO