23.51.00 Produzione di cemento

DESCRIZIONE

  • produzione di cementi non polverizzati detti clinkers e di cementi idraulici, incluso il cemento Portland, il cemento
    alluminoso, il cemento di scoria e i cementi superfosfati

  • produzione di agglomerante cementizio
    Dalla classe 23.51 sono escluse:

  • produzione di malte, calcestruzzi eccetera refrattari, cfr. 23.20
  • produzione di calcestruzzo e malte pronti per l’uso, cfr. 23.63, 23.64
  • fabbricazione di articoli in cemento, cfr. 23.69
  • produzione di cementi per uso odontoiatrico, cfr. 32.50

    SOGLIA PER IL REGIME FORFETTARIO:

    Possono accedere al Regime Forfettario con aliquota al 15% le attività che non superano la soglia di ricavi annuale pari a

    65.000€

    CATEGORIA DI RISCHIO

    La categoria di rischio viene utilizzata per la valutazione degli adempimenti obbligatori nell’ambito della sicurezza del lavoro.

    RISCHIO ALTO