27.11.00 Fabbricazione di motori, generatori e trasformatori elettrici

DESCRIZIONE

  • fabbricazione di motori elettrici (esclusi i motorini di avviamento per motori a combustione interna)
  • fabbricazione di trasformatori di distribuzione elettrici
  • fabbricazione di trasformatori per saldatura ad arco
  • fabbricazione di regolatori di corrente a fluorescenza (trasformatori)
  • fabbricazione di sottostazioni di trasformatori per la distribuzione di energia elettrica
  • fabbricazione di regolatori di trasmissione e distribuzione del voltaggio
  • fabbricazione di generatori di potenza (esclusi gli alternatori per la carica di batterie per motori a combustione interna)
  • fabbricazione di insiemi di generatori a motore (esclusi insiemi di unità di generatori a turbina)
  • riavvolgimento di rotori
  • fabbricazione di gruppi elettrogeni
  • fabbricazione di convertitori elettrici rotanti o statici
  • fabbricazione di pannelli fotovoltaici
    Dalla classe 27.11 sono escluse:

  • fabbricazione di trasformatori ed interruttori elettronici, cfr. 26.11
  • fabbricazione di diodi, cfr. 26.11
  • fabbricazione di apparecchiature elettriche per saldatura e brasatura, cfr. 27.90
  • fabbricazione di invertitori, raddrizzatori e convertitori, cfr. 27.90
  • fabbricazione di insiemi di generatori a turbina, cfr. 28.11
  • fabbricazione di motorini di avviamento e generatori per motori a combustione interna, cfr. 29.31
  • riparazione e manutenzione di motori, generatori e trasformatori elettrici, cfr. 33.14

    SOGLIA PER IL REGIME FORFETTARIO:

    Possono accedere al Regime Forfettario con aliquota al 15% le attività che non superano la soglia di ricavi annuale pari a

    65.000€

    CATEGORIA DI RISCHIO

    La categoria di rischio viene utilizzata per la valutazione degli adempimenti obbligatori nell’ambito della sicurezza del lavoro.

    RISCHIO ALTO