38.21.09 Trattamento e smaltimento di altri rifiuti non pericolosi

DESCRIZIONE

  • smaltimento e trattamento che precede lo smaltimento dei rifiuti non pericolosi solidi o non solidi
  • gestione di discariche per lo smaltimento dei rifiuti non pericolosi
  • smaltimento dei rifiuti non pericolosi tramite combustione o incenerimento o altri metodi, con o senza la risultante di
    produzione di elettricità o vapore, combustibili sostitutivi, biogas, ceneri o altri sottoprodotti destinati ad ulteriore uso
    eccetera

  • trattamento di rifiuti organici per lo smaltimento
    Dalla classe 38.21 sono escluse:

  • trattamento e smaltimento delle acque reflue, cfr. 37.00
  • incenerimento e combustione di rifiuti pericolosi, cfr. 38.22
  • gestione degli impianti dove i materiali misti recuperabili come carta, plastica, contenitori usati di bevande e metalli
    sono separati in distinte categorie, cfr. 38.32

  • decontaminazione, disinquinamento di terreni ed acque; eliminazione di materiali tossici, cfr. 39.00

    SOGLIA PER IL REGIME FORFETTARIO:

    Possono accedere al Regime Forfettario con aliquota al 15% le attività che non superano la soglia di ricavi annuale pari a

    65.000€

    CATEGORIA DI RISCHIO

    La categoria di rischio viene utilizzata per la valutazione degli adempimenti obbligatori nell’ambito della sicurezza del lavoro.

    RISCHIO ALTO