39.00.09 Altre attività di risanamento e altri servizi di gestione dei rifiuti

DESCRIZIONE

  • decontaminazione di terreni e acque del sottosuolo inquinati nel luogo interessato, in situ o ex situ, utilizzando ad
    esempio metodi meccanici, chimici o biologici

  • decontaminazione di stabilimenti o siti industriali, incluse le centrali e i siti nucleari
  • decontaminazione e disinquinamento delle acque superficiali in seguito ad inquinamento accidentale, ad esempio
    tramite la raccolta delle sostanze inquinanti o l’impiego di prodotti chimici

  • interventi di disinquinamento in seguito a sversamenti accidentali di petrolio in mare e altre forme di inquinamento su
    terreni, acque superficiali, oceani e mari, incluse le aree costiere

  • altre attività specializzate di controllo dell’inquinamento
  • attività di sminamento e simili (esplosioni incluse)
  • rimozione dell’amianto al di fuori degli edifici
    Dalla classe 39.00 sono escluse:

  • lotta agli animali nocivi in agricoltura, cfr. 01.61
  • depurazione dell’acqua a scopo di fornitura di acqua, cfr. 36.00
  • svuotamento dei cestini o bidoni di rifiuti posti in aree pubbliche, cfr. 38.11
  • trattamento e smaltimento di rifiuti non pericolosi, cfr. 38.21
  • trattamento e smaltimento di rifiuti pericolosi, cfr. 38.22
  • pulizia e lavaggio delle strade eccetera, cfr. 81.29
  • eliminazione della neve e del ghiaccio, cfr. 81.29
  • pulizia e manutenzione dei cimiteri, cfr. 81.29
  • servizi di cura del verde all’interno dei cimiteri, cfr. 81.30

    SOGLIA PER IL REGIME FORFETTARIO:

    Possono accedere al Regime Forfettario con aliquota al 15% le attività che non superano la soglia di ricavi annuale pari a

    65.000€

    CATEGORIA DI RISCHIO

    La categoria di rischio viene utilizzata per la valutazione degli adempimenti obbligatori nell’ambito della sicurezza del lavoro.

    RISCHIO ALTO